Prendo la strada del centro
stasera non rientro da te, ormai
lingua di menta fra i denti
pensieri distanti da te, ormai.
È dissetante gustarsi la gente
tranquillamente, così.
Respirerò tutta l'aria che c'è
notte a sorpresa lontano da casa
mi prende e mi dà, questa grande città:
come una donna mi tenta
e diventa qua e là
malinconia
poesia e fantasia.
Piazza spazzata dal vento
io sono contento di me, perché
vivo, mi basto, mi spendo
nel mondo, anche senza di te, ormai.
Luna sorride fra nuvole rade
traccia le strade per me.
Respirerò tutta l'aria che c'è
notte a sorpresa lontano da casa
mi prende e mi dà, questa grande città:
come una donna mi tenta
e diventa qua e là
malinconia
poesia e fantasia.
Qua e là malinconia
poesia e fantasia.
Qua e là malinconia
poesia e fantasia.

In questo sito utilizziamo i Cookies per permettervi di usufruire dei servizi e non tracciamo i vostri dati. L'unico caso in cui effettivamente trattiamo vostri dati è se decidete di registrarvi per darci una mano, nel qual caso useremo le informazioni fornite per contattarvi in caso di necessità. Potremmo però distribuire cookie di terze parti (es. Google, youtube o Facebook) per permettervi di cliccare i vari "mi piace" o usufruire di servizi simili. Nel caso in cui non vogliate in nessun modo essere tracciati vi consigliamo di utilizzare la funzione di disabilitazione dei cookies o di anonimizzazione del vostro browser. Per saperne di più di come questo sito usa i cookies: Privacy Policy.

Accetto i Cookies da questo sito