Improvvisamente
vento nella mente
senso ad un'età
che non contava proprio niente.
Sempre sorridenti
dietro gli strumenti
nuovi strani eroi
li accettammo in fretta noi.
Musica di rabbia
come lampi nella nebbia
pazzi fin che vuoi
ma vivi più di noi.
Nasce un'avventura
a chi è grande fa paura
dai vent'anni in su
nessuno esista più.
Corre breve il tempo
brividi nel mondo
quella loro età
pensa ad altro già da un po'.
Quel paese grande
che hai sognato tante volte
canta strano ormai
e non lo segui più.
E da un giorno all'altro
stai viaggiando controvento
molto è andato via
il passato è una poesia.

In questo sito utilizziamo i Cookies per permettervi di usufruire dei servizi e non tracciamo i vostri dati. L'unico caso in cui effettivamente trattiamo vostri dati è se decidete di registrarvi per darci una mano, nel qual caso useremo le informazioni fornite per contattarvi in caso di necessità. Potremmo però distribuire cookie di terze parti (es. Google, youtube o Facebook) per permettervi di cliccare i vari "mi piace" o usufruire di servizi simili. Nel caso in cui non vogliate in nessun modo essere tracciati vi consigliamo di utilizzare la funzione di disabilitazione dei cookies o di anonimizzazione del vostro browser. Per saperne di più di come questo sito usa i cookies: Privacy Policy.

Accetto i Cookies da questo sito