Portami via con te
rubiamo insieme un'isola
voglio dai piedi all'anima
sentirmi ancora mio.
Apro le vele mie
verso orizzonti facili
ma il mare è sempre piccolo
visto dalla città.
Prima che sia ieri questo mio cantare
io mi inventerò ali per volare.
Come un pescatore vivo e so di sale
voglio e non vorrei
sogno e mi risveglio sempre sul mio scoglio.
Portami via con te
con l'acqua nelle scarpe, ma
col sole dentro l'anima
e un po' di tempo in più.
Portami via con te
rubiamo insieme un'isola
voglio dai piedi all'anima
sentirmi ancora mio.
Basta un po' di noia a tagliarti il fiato
quando all'entusiasmo muore appena nato.
Io ti invidio forte nel tuo strano andare
sei come ti vuoi
anche senza vento riesci a navigare.
Domani partirai
ultimo giorno utile
per cominciare a vivere
se vengo via da qui.
Portami via con te
rubiamo insieme un'isola
voglio dai piedi all'anima
sentirmi ancora mio.

In questo sito utilizziamo i Cookies per permettervi di usufruire dei servizi e non tracciamo i vostri dati. L'unico caso in cui effettivamente trattiamo vostri dati è se decidete di registrarvi per darci una mano, nel qual caso useremo le informazioni fornite per contattarvi in caso di necessità. Potremmo però distribuire cookie di terze parti (es. Google, youtube o Facebook) per permettervi di cliccare i vari "mi piace" o usufruire di servizi simili. Nel caso in cui non vogliate in nessun modo essere tracciati vi consigliamo di utilizzare la funzione di disabilitazione dei cookies o di anonimizzazione del vostro browser. Per saperne di più di come questo sito usa i cookies: Privacy Policy.

Accetto i Cookies da questo sito