... non sono solo giudiziarie...

... soprattutto se sei il primo editore italiano e il terzo editore europeo

L'ineffabile Franco Frattini ha presentato in sede comunitaria una direttiva sulle sanzioni penali per le violazioni del diritto d’autore recepita semiclandestinamente in Italia, senza motivi di urgenza e a camere praticamente sciolte lo scorso 3 febbraio in senso sensibilmente peggiorativo rispetto al testo della direttiva 2004/48 già enormemente sbilanciata a favore della tutela degli interessi dei "soliti noti".
Peraltro, il legislatore italiano ha previsto la possibilità di emanare norme repressive indifferentemente anche nei confronti dei consumatori finali in buona fede.
Come se ciò non bastasse si concede alla SIAE potere autonomo da quello del titolare dei diritti di promuovere azioni giudiziarie e, dulcis in fundo, agli sfruttatori dei diritti economici sulle creazioni artistiche, non gli autori, di essere esentati, in sede giudiziale, dal dimostrare di avere il diritto di agire in giudizio. 

Per approfondimenti:
http://www.ictlex.net/index.php/2006/02/23/diritto-dautore-una-legge-par ticolare-e-concreta/

In questo sito utilizziamo i Cookies per permettervi di usufruire dei servizi e non tracciamo i vostri dati. L'unico caso in cui effettivamente trattiamo vostri dati è se decidete di registrarvi per darci una mano, nel qual caso useremo le informazioni fornite per contattarvi in caso di necessità. Potremmo però distribuire cookie di terze parti (es. Google, youtube o Facebook) per permettervi di cliccare i vari "mi piace" o usufruire di servizi simili. Nel caso in cui non vogliate in nessun modo essere tracciati vi consigliamo di utilizzare la funzione di disabilitazione dei cookies o di anonimizzazione del vostro browser. Per saperne di più di come questo sito usa i cookies: Privacy Policy.

Accetto i Cookies da questo sito